GABRIELLA RIVALTA

Con  l' esperienza   del   passato   e   la   creatività   che   chiede costantemente  espressione,  Gabriella  Rivalta  e la sua équipe fanno fatica ad arginare la  fantasia che  porta  continuamente a migliorare e a ideare nuovi gioielli che esplodono per la vitalità, gioie ed inventiva...
La storia
1969. Dopo  una  lunga  e costante applicazione per impadronirsi della difficile tecnica della miniatura su smalto a fuoco, Gabriella Rivalta  inizia  la  sua  attività.  Con  l’aiuto   di   una   apprendista esegue  ritratti  miniaturizzati,  quadretti  e riproduzioni di grandi opere del passato.
Negli anni ‘70. Si  delinea  il  percorso  che  sarà  la  chiave dello sviluppo  futuro dell’azienda:  applicare  l’arte della miniatura su smalti nel campo della gioielleria. Nascono  così i primi gioielli in oro miniato di Gabriella Rivalta.  Piccoli fiori,  frutta,  animaletti  e tanti soggetti ispirati da una fervida fantasia che vengono uniti in originali composizioni a tema per formare collane, bracciali ed orecchini, dal gusto unico e particolare.
Per visitare il sito GABRIELLA RIVALTA e vedere tutte le collezioni clicca qui.
Negli anni ‘80
L’azienda  si  ingrandisce con l’apporto di nuovi collaboratori, L’impostazione è quella delle antiche botteghe artigiane,  dove  chi  ha  già  acquisito  esperienza  insegna ai nuovi arrivati.
Negli anni ‘90
I gioielli  in  oro  miniato  proseguono  la  loro evoluzione. Diventano  importanti. Si  arricchiscono  di  nuove  luci  date  da  accostamenti  di pietre preziose che riprendono e accompagnano le infinite sfumature dei colori degli smalti.
Il Presente
Con l’esperienza del passato e la creatività  che  chiede costantemente espressione, Gabriella Rivalta e la sua équipe fanno fatica ad arginare la fantasia che  porta  continuamente a  migliorare  e a ideare nuovi gioielli che esplodono per vitalità, gioia ed inventiva.
"C'è  un  piacere  nei  boschi  senza sentieri,  c'è  un'estasi  sulla  spiaggia  desolata, c'è  vita, laddove nessuno s'intromette, accanto al mare profondo, e alla musica del suo sciabordare: non è ch'io ami  di meno l'uomo, ma la Natura di più."
Lord Byron - Nelle terre selvagge

Per visitare il sito GABRIELLA RIVALTA e vedere le altre collezioni clicca qui.

ANIMALI

Trattativa in sede

AMORINI

Trattativa in sede

MERAVIGLIE

Trattativa in sede

FIORI

Trattativa in sede

ASTRI

Trattativa in sede

SIMBOLI

Trattativa in sede

GIARDINO SEGRETO

Trattativa in sede

MELODORO

Trattativa in sede